Storia del cavallo domestico

L’addomesticamento del cavallo nel corso della storia

In tempi passati la teoria era quella che l’addomesticamento dei cavalli fosse partito da un solo luogo del pianeta per poi diffondersi, non e’ cosi’. Varie sono le zone in cui questa pratica ha dato inizio a quello che oggi e’ il vero e proprio addomesticamento del cavallo.

 

Un esito inaspettato quello delle ricerche condotte sull’addomesticamento storico del cavallo da parte di Peter Forster, che si differenzia dalle mucche e gli ovini i quali hanno origini di addomesticamento ben piu’ strette e legate a singole zone. Lo studio e’ stato condotto su un campione di 300 cavalli di 25 razze provenienti da 5 paesi europei piu’ Marocco e Stati Uniti. I geni dei cavalli in questione sono stati messi a confronto con quelli ricavati dai resti di antichi cavalli provenienti da Svezia, Estonia ed Alaska.

La prima evidenza storica dell’esistenza di cavalli addomesticati risale a prima di Cristo, essendo stati rinvenuti alcuni resti di equini bruciati insieme ai carri risalenti a tali periodi. Secondo altri esperti invece l’addomesticamento dei primi cavalli avviene tra il 4000 A.C. e il 2500 A.C. nelle steppe che si estendono tra Asia ed Europa, per poi diffondersi anche fino al Nord Africa.

Vogliamo sapere cosa ne pensi!