Siracusa Trotto: resoconto dell’ 8 ottobre

Sheila Boss conserva il terzo successo consecutivo e sigla la II Tris. Arrivo strettissimo riserva la II Tris affidata all’Ippodromo del Mediterraneo. L’apprezzatissima Sheila Boss mette in campo grinta e fierezza e difende il terzo successo consecutivo. In sulky Salvatore Cintura Jr, seriamente allarmato da Timast, che paga probabilmente la seconda fila, sul quale riesce a mantenere un minimo distacco per delimitarlo al posto d’onore.

Si racconta così del Premio Buccellato, una prova singolare riservata a indigeni di categoria F, ingaggiati sui 1600 metri e cheassegnato la terza moneta alla evoluta Tundrast. Due prove ad Invito, divise per età e con dotazione 7 mila e 700 euro arricchiscono l’incontro di trotto. Nel qualitativo Premio Dolci, riservato a ottimi cavalli di 3 anni, Zephyr Wise L, al termine dei 1600 metri, va all’attacco di Zaira Truppo che, seppur in visibile calo dall’ingresso in retta d’arrivo, arrischia la difesa.

Annullato, però, ogni tentativo dalla guida perfetta di Giuseppe Porzio Jr che conduce “Zephyr”, ai 200 metri dal traguardo, al sorpasso sulla diretta avversaria. Dopo due chiare affermazioni sulla pista siracusana Zarja and Glory, deve accontentarsi della terza moneta. Tra i migliori anziani, presenti al Mediterraneo, invece, Unico Op, a sorpresa vince il Premio Mousse, l’altro Invito in programma. Alessio Di Chiara invece, al doppio in giornata, vince in duello Lorenzo La Rosa, in sediolo a Patrick As, sopraggiunto autoritariamente dal centro pista. Qualche rammarico per Tu sei Tu Bigi, il quale con un briciolo di fortuna in più, avrebbe meritato qualcosa in più della terza moneta. E’ tripletta di successi per il trainer Carlo Giordano, al traguardo con Unico Op, Zircone Rab e Voici As.

Vogliamo sapere cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.